Amare il Natale

amare-il-natale

Come ogni anno, puntuale come sempre arriva il Natale.

C’è chi annullerebbe tranquillamente questo periodo per ritrovarsi al 7 gennaio.

Chi invece si lascia trasportare dalla magia delle feste.

Le città s’illuminano di colori.

Nelle case spuntano alberi addobbati.

I negozi si riempiono di gente.

Sono tutti indaffarati a fare regali.

È una corsa contro il tempo per organizzare il Cenone della vigilia, il pranzo di Natale, preparare tutti i pacchettini, stare con i parenti e amici.

Ma cosa significa regalare?

In questo periodo dell’anno sembra una delle attività più importanti: fare i regali di Natale!

Che ci piaccia o no entriamo tutti in questo vortice. Tutti alla ricerca del regalo perfetto.

Non vediamo l’ora di terminare la nostra lista e di avere tutti i pacchi pronti per ognuno.

Ci promettiamo di fare solo dei pensierini.

A volte sembra quasi un dovere anziché un piacere.

Come potremmo quindi amare il Natale?

Per vivere l’emozione racchiusa nell’attimo in cui si consegna il proprio dono, per cogliere la gioia negli occhi dell’altra persona.

Non sempre è così?

Proprio perché non ci soffermiamo nel vivere il piacere di regalare qualcosa.

Lasciamoci trasportare dall’aria di festa che si respira.

Cogliamo l’opportunità di vivere un po’ di questa magia proprio nel nostro cuore.

Iniziamo a fare i regali con amore.

Iniziamo a pensare all’opportunità che abbiamo di donare un momento di gioia.

Che cosa regalare?

Emozioni.

Nella vita solo le emozioni ci restano nel cuore.

logo-01

Che possano essere scritte, che possano essere vissute insieme, che possano donare momenti indimenticabili.

Regaliamo il nostro tempo, le nostre attenzioni, le nostre parole dal cuore.

Regaliamo una lettera che esprima la nostra gratitudine, un bigliettino che possa sciogliere ogni muro.

Regaliamo un pomeriggio, una serata, una giornata intera da vivere insieme.

Riscopriamo la gioia nel donare la migliore parte di noi!

Riscopriamo la magia che vive negli occhi di chi abbiamo di fronte.

Quest’anno doniamo speranza, fiducia, conforto.

Doniamo un sorriso, un abbraccio, una condivisione vera.

Accogliamo con gratitudine ogni gesto, ogni piccola attenzione.

Lasciamoci cullare dalla bontà che porta con sé il Natale.

Cogliamo l’opportunità per dire ciò che è nascosto nel nostro cuore, con un “grazie”, “scusa”, “ti sono vicino”.

Diffondiamo amore.

A Natale apri il tuo cuore, fai entrare l’amore.

logo-01

Ma cos’è il Natale?

È una festa cristiana che celebra la nascita di Gesù.

Lo ricordavamo?

Oppure il vortice del consumismo ha inghiottito davvero tutto?

Non saprei.

Forse tutti gli aspetti di bontà, dono, condivisione, famiglia, sono tramandati proprio dalla nascita di una nuova vita, magari proprio dalla nascita di una speranza.

Come viviamo il Natale?

Da bimbi è tutto una festa, i regali, i parenti, la famiglia unita.

Da adulti è tutto differente.

A Natale i ricordi affiorano e le emozioni riemergono.

logo-01

Con il tempo la vita ti porta a vivere diverse esperienze, emozioni che segnano il cuore, velando con un po’ di malinconia un periodo così gioioso.

I ricordi riemergono nella mente, alcune assenze diventano più marcate, i vuoti più grandi.

Si cerca di colmare, di superare, di festeggiare, ma quella sensazione che ci prende lo stomaco influenza ormai il nostro modo di vivere il Natale.

Accettiamo la nostra parte più profonda, lasciamoci emozionare dai nostri ricordi ma viviamo comunque il presente.

Consideriamo le opportunità che nel qui e ora ci permettono, di essere grati alla vita.

Scegliamo di vivere il Natale come ci pare, scegliamo di viverlo seguendo il nostro cuore.

Decidiamo di fare tutto ciò che ci fa star bene.

Abbracciamo la nostra famiglia, o chi consideriamo tale.

Esprimiamo il nostro affetto a chi riesce a scaldarci il cuore.

Doniamo emozioni che possano alleviare la malinconia e regalare un sorriso.

Diffondiamo la gioia del Natale attraverso piccoli gesti o poche parole, ma che siano, in entrambi i casi, fatti con amore.

Lasciamoci cullare dalla magia del Natale, lasciamoci ispirare dalle luci che ci colorano la vita.

Riscaldiamo quanti più cuori possibili, in questo Natale.

logo-01

E poi non dimentichiamoci di Babbo Natale, colui che distribuisce i doni ai bambini.

Chissà quante lettere vengono scritte nel mondo a dicembre proprio a quest’uomo che rappresenta nell’immaginario di ogni bimbo, la bontà fatta a persona.

Una bontà genuina che appaga, che fa pensare che tutto sia possibile.

L’anno scorso scrissi anch’io la mia lettera a Babbo Natale, forse la prima di tutta la mia vita.

La conservo ancora nel cassetto del mio comodino, non ci fu la necessità di spedirgliela, come si sa, lui riesce a vedere e a sentire ogni cosa.

Spinta dalla difficoltà di vivere la magia del Natale, scrissi la mia lettera un po’ come sfogo.

Ricordo ancora … era il 24 dicembre 2015, ero in pausa pranzo.

Presi un foglio e una penna e senza pensarci troppo iniziai a scrivere.

Un fiume di parole si riversava sul foglio.

Tutte le mie emozioni erano racchiuse lì.

Quel giorno mi sentivo persa, non avevo una meta precisa e non solo nello scrivere.

E in verità non sapevo neanche cosa chiedere.

Ripercorsi tutto l’anno che stava finendo, attraverso i segni che mi aveva lasciato.

Io amo scrivere, immortale le mie emozioni, per poi riviverle a ogni lettura.

    Alla fine terminai la lettera chiedendo a Babbo Natale di illuminarmi la via!

Ovviamente non mi aspettavo nulla da quelle righe, se non darmi la possibilità di esprimere quello che stavo vivendo.

In seguito qualcosa di magico in me si accese.

Il regalo più bello che puoi farti … scegliere la pace.

logo-01

Tutti noi abbiamo bisogno ogni tanto di sfogarci e di richiedere un segnale che possa indicarci la strada.

Un richiamo che possa far emergere ciò che è già dentro di noi.

Quest’anno attendo con ansia il 24 dicembre per scrivere nuovamente la letterina a Babbo Natale, sicuramente con un altro spirito.

Mi lascerò trasportare dalla magia delle feste.

Con trepidazione aspetterò, come ogni bambino, il suo arrivo nel mio cuore.

Non smetterò di sognare.

La magia del Natale vive nel cuore di chi ha ancora speranza.

logo-01

E a te … auguro che tu possa vivere il Natale con la gioia nel cuore.

Che tu possa assaporare in un giorno di festa così speciale, un grande senso di gratitudine.

Che tu possa donare amore e ricevere amore.

Che tu possa emozionarti ed emozionare.

 Che tu possa andare oltre ogni abitudine o dovere, e scegliere il tuo benessere.

Ascolta il bimbo che è in te e concediti la possibilità di credere ancora alla magia del Natale.

Auguri di cuore.

Tu come vivi il Natale?

Lascia un commento, parliamone.

 

 

3 AZIONI PER AMARE IL NATALE:

  • Regalare emozioni.
  • Coltivare la gratitudine per ogni ricchezza che abbiamo nel cuore.
  • Lasciarsi trasportare dalla magia delle feste: credere che tutto sia possibile.

                                                                                           

 3 ERRORI DA EVITARE PER AMARE IL NATALE:

  • Non vivere la vita: anche questo periodo fa parte della nostra vita, rendiamolo il più bello possibile.
  • Crearsi dei muri pensando di non soffrire.
  • Non cogliere l’opportunità di diffondere amore.

 

Buon proseguimento di giornata.

Vivi le emozioni del tuo cuore, ascolta le sue parole d’amore, e che siano urlate, sussurrate, scritte, pensate, bisbigliate, dette o non dette, l’importante che siano

 scritta-01

Scrivi un commento

@kateandnik