Amare il qui e ora

amare-il-qui-e-ora

Amare il qui e ora significa amare il presente, inebriarsi di emozioni.

 Osservare con il cuore tutto ciò che ci circonda, scegliere di incidere nella propria memoria immagini nitide di gioia.

La vita è adesso, mentre scegliamo di lasciarci cullare senza pensieri dalle emozioni.

 Spesso siamo così preoccupati di risolvere il passato, di pianificare il futuro e poi la vita vera ci scorre via.

 I giorni diventano anni, molto velocemente.

Goditi la vita nell’attimo in cui la vivi, non un minuto prima, non un minuto dopo.

nuovo-logo-colore-giusto

 E di quanti attimi abbiamo goduto?

Di quelle emozioni racchiuse in uno sguardo, in un abbraccio, nel tenersi per mano?

 L’altra sera giocando con il mio bimbo, ancora e sempre incredula di aver creato così tanta bellezza, gli chiesi di giocare al gioco del “chi ride prima”, quello in cui ci si guarda negli occhi cercando di rimanere seri e il primo che ride perde.

Sembrerà banale come gioco, ma avevo voglia di definire ogni millimetro del suo viso nella mia mente.

Avevo il desiderio di cogliere ogni sfumatura di un altro essere umano al quale ho donato la vita, soffermarmi sui suoi occhi per scrutarne l’anima.

Notare che tutto ciò che vi è intorno alle sue pupille con il tempo è cresciuto ma quegli occhi sono rimasti sempre gli stessi che vidi la prima volta che incontrai il suo sguardo quando nacque.

 Avrei desiderato fermare il tempo per godere, per un periodo indefinito, così tanta emozione, sentivo il cuore esplodere.

 Mi faceva tenerezza vedere il suo autocontrollo nel rimanere serio.

 Ecco il mio qui e ora, ecco cosa intendo per amare il presente.

Chiudendo ora gli occhi ritrovo subito l’immagine di mio figlio.

È impressa in maniera nitida nella mia testa.

Nonostante la nostra vita sia piena di attività da fare, sono gli attimi in cui si è fermi che emozionano il cuore.

nuovo-logo-colore-giusto

Un giorno feci un corso di “mindfulness”, fu un’esperienza meravigliosa.

Migliorare la propria consapevolezza, essere presenti sempre e comunque utilizzando tutti i nostri sensi è davvero straordinario, perché dona un benessere profondo.

Io mi accorgo del qui e ora soprattutto con mio figlio. Forse perché su di lui vedo scorrere più velocemente il tempo, e ogni istante non goduto, è perso.

Imparai dopo il corso a sentire ancor di più la mano del mio bimbo con il cuore, a emozionarmi nel stringere la sua morbida manina.

Ogni volta che posso, sono io che gli chiedo questo gesto, non perché non mi fidi di lui, ma perché ho bisogno di sentire la sua pelle.

Qui e ora sono il miglior luogo e il miglior tempo per amare.

nuovo-logo-colore-giusto

Per quanto io ami organizzare, pianificare, creare, trovo immensamente rigenerante concedermi dei momenti dove annullo ogni mio pensiero.

Dove mi libero da ogni programma, idea e lascio fluire la vita attraverso il mio corpo nel silenzio.

Cerco di lasciar andare la mia mente nel vuoto assoluto per riallinearmi all’universo.

Cioè blocco quel flusso continuo che la nostra testa crea in maniera incessante.

Quel vortice di pensieri concatenati tra loro che ci porta lontano dal presente.

Adoro soffermarmi a osservare il mondo.

Adoro chiudere gli occhi e ascoltare i suoni della natura.

Adoro amare la vita.

È così semplice e naturale il presente, è l’unico tempo nel quale possiamo sentirci vivi.

nuovo-logo-colore-giusto

Nel qui e ora c’è solo il presente.

Non si pensa ad altro che a esserci, e non solo fisicamente.

È una consapevolezza assoluta nel sapere dove si è e quando si è: qui e ora.

Cioè non esistono altro tempo e altro luogo.

Non vi è tempo migliore e più magico del presente.

A volte la vita frenetica e le difficoltà, non sempre ci permettono di assaporare ogni secondo della nostra esistenza, ma è un gran peccato.

Sempre a ricercare l’impossibile, sempre incontentabili, sempre arrabbiati, la maggior parte di noi, in alcuni momenti, non ascolta più il ritmo del proprio cuore, del proprio respiro, del mondo che lo circonda.

Quando è stata l’ultima volta che hai sentito il flusso della vita scorrere in te?

Quando è stata l’ultima volta che ti sei fermato a cogliere il presente?

Quando è stata l’ultima volta che hai guardato negli occhi con intensità la persona amata?

Pianifica il futuro, ricorda il passato, ma goditi il presente.

nuovo-logo-colore-giusto

“Carpe diem”, cogli l’attimo, diceva Orazio, molti anni fa, nulla di più vero.

Cogliere la propria vita è godere di ogni emozione per sentirla nel profondo del cuore e per farlo bisogna fermarsi e ascoltare, osservare, assaporare, afferrare ogni nuova opportunità.

C’è tanta meraviglia e bellezza nelle piccole cose, siamo circondati da possibilità infinite che aspettano solo di essere colte e apprezzate, e per farlo dobbiamo avere consapevolezza.

Nei miei articoli emerge quanto sia per me essenziale coltivare la propria consapevolezza, cioè quella condizione che ci vede coscienti e in equilibrio con il nostro essere più profondo.

Avere consapevolezza credo proprio che sia la condizione primaria per vivere il qui e ora.

In verità, solo adesso posso scegliere.

nuovo-logo-colore-giusto

Nel qui e ora è importante imparare ad ascoltare il proprio respiro, porre attenzione alla magia semplice e affascinante che risiede già nel nostro corpo.

Abituati a dare per scontato troppe cose, non ci accorgiamo più neanche di respirare.

Prova a chiudere gli occhi e a lasciarti conquistare dal tuo essere, a sentire l’aria che entra ed esce dal tuo corpo, prova ad ascoltare il ritmo del tuo cuore.

Anche il tatto ci permette di godere del presente, sentire la consistenza delle cose che tocchiamo o che avvolgono il nostro corpo, come i vestiti, ci permette di soffermarsi sull’essenza del qui e ora.

Amare il qui e ora è il modo più semplice ed efficace per amare la vita.

nuovo-logo-colore-giusto

Assaporando il qui e ora la nostra attenzione risiede solo nell’attimo in cui stiamo vivendo.

Questo è possibile solo liberando la propria mente da tutto ciò che ci prosciuga energie inutilmente.

Siamo sempre di corsa e sopraffatti dai nostri doveri da non riuscire a gustare la vita adesso.

Fatichiamo a mantenere la concentrazione, a prestare attenzione agli attimi che scorrono via.

Liberiamo la mente, la maggior parte dei nostri pensieri sono inutili, alimentano le nostre paure, offuscano la realtà.

Blocchiamo il flusso dei pensieri e assaporiamo invece il flusso della vita.

Vivere qui e ora significa far vivere nello stesso posto e nello stesso tempo il proprio corpo e la propria mente.

Creare quell’armonia essenziale per ritrovare il proprio benessere.

Non vi è nessun altro tempo migliore del presente per essere felici, se non ora, quando?

nuovo-logo-colore-giusto

Il qui e ora serve anche per abbattere lo stress, per non pensare troppo, per dare un freno alla propria mente, per riuscire a gestire in maniera più qualitativa la propria persona.

Vivere il presente è apprezzare ciò di cui si dispone, permettendoci di abbracciare un profondo senso di gratitudine per la vita.

Tutto intorno a noi è affascinante, non perdiamo queste opportunità per godere a pieno della nostra esistenza.

Impariamo a esprimere i nostri sentimenti, a far emergere ciò che è racchiuso dentro il nostro cuore, non aspettiamo il domani, non rimpiangiamo il passato, viviamo il presente.

L’amore è racchiuso in noi, dobbiamo solo scoprirlo e lasciarci stupire dalla sua intensità per capire come vivere davvero.

Il momento perfetto è adesso.

nuovo-logo-colore-giusto

Non attendiamo il momento perfetto, creiamolo, viviamolo ora.

Non rimandiamo la nostra vita, il nostro sogno, i nostri desideri, siamo vivi ora.

Non rinviamo la nostra pace a data da definirsi.

Esiste solo un tempo che unisce tutte le energie dell’universo, ed è il presente.

Fotografiamo nella nostra mente ogni immagine, gustiamocela, scopriamone i dettagli e tutta la meraviglia che vi è racchiusa.

Noi possiamo essere realmente solo nel presente, in nessun altro luogo, tempo, spazio, è concessa la possibilità di amare il qui e ora.

Tu come vivi il tuo qui e ora?

Lascia un tuo commento, parliamone.

 

 

3 AZIONI PER AMARE IL QUI E ORA:

  • Cogliere la vita attraverso tutti i sensi: ascoltare, toccare, sentire, gustare, vedere tutto ciò che ci circonda.
  • Vivere il presente, non rimanere imprigionati nel passato, non proiettarsi solo nel futuro.
  • Imparare a liberare la propria mente, concedersi dei momenti di silenzio interiore.

 

 

3 ERRORI DA EVITARE PER AMARE IL QUI E ORA:

  • Dare per scontato la vita, non godere a pieno di ogni attimo.
  • Essere presenti con il corpo e non con la mente, rimanere schiavo dei propri pensieri.
  • Non apprezzare le meraviglie che abbiamo.

 

 

A volte, anche molto spesso, desidero il silenzio.

Desidero quel vuoto e quel senso di completezza che si mescolano magicamente.

Nulla è più perfetto.

Tutto dentro di me emerge e scivola via … si adegua alla calma circostante … ed io ritrovo me stessa.

nuovo-logo-colore-giusto

Buon proseguimento di giornata.

Vivi le emozioni del tuo cuore, ascolta le sue parole d’amore, e che siano urlate, sussurrate, scritte, pensate, bisbigliate, dette o non dette, l’importante che siano

scritta-01

Scrivi un commento

@kateandnik