Amare le emozioni

Che cosa sono le emozioni?

Quel vortice che ci attanaglia lo stomaco, che ci fa perdere il controllo, che ci fa sentire vivi.

Che siano positive o negative le emozioni ci riempiono la vita.

Sono le emozioni che scandiscono le nostre giornate, che ci formano e ci forgiano.

Sono le emozioni che ci insegnano a vivere, che ci permettono di crescere, evolverci, migliorarci.

Le emozioni a volte le ricerchiamo, a volte le opprimiamo, molte volte ci travolgono.


Lo straordinario potere delle emozioni vive in ciò che sentiamo, in ciò che investe totalmente il nostro corpo.

Tutta la nostra vita è correlata di emozioni, positive e negative, sta a noi scegliere quale amplificare.

Non possiamo sottrarci totalmente da ciò proviamo, non possiamo esimerci dal sentire, ma possiamo scegliere come.

Si ascolta con il cuore … solo ciò che provoca emozioni.

Abbiamo lo straordinario potere di prediligere cosa sentire di più, cosa lasciare andare e cosa invece trattenere.

Siamo predisposti a provare emozioni negative, forse le conosciamo meglio, forse creano la nostra sicurezza senza troppe aspettative, ma siamo consapevoli che ci donano malessere, mentre le emozioni positive le assaggiamo in piccoli attimi.

Quasi con paura le lasciamo scorrere dentro di noi, quasi con la certezza che tanto svaniranno.

Se dovessimo mettere in una bilancia le nostre emozioni positive da un lato e negative dall’altro… il peso di quelle negative sarà sicuramente più evidente.

Già perché nelle nostre malinconie, paranoie, frustrazioni forse in fondo ci stiamo bene per abitudine, mentre nella gioia diveniamo scettici.

Sono le emozioni che colorano la vita.

Eppure i momenti della nostra vita dove abbiamo vissuto davvero con il sorriso sul viso e nel cuore, sono stati proprio i momenti dove le nostre emozioni erano positive.

Ma noi poniamo l’attenzione alle emozioni negative, concediamo loro periodi interi … mentre alle emozioni positive … solo pochi attimi.

Se penso al mio ultimo anno effettivamente lo sconforto, le difficoltà, le sfide della vita mi hanno fatto provare emozioni forti e contrastanti.

Mi hanno donato malessere, paura, sfiducia, ma mi hanno anche permesso di evolvermi, di fortificarmi, di divenire più resiliente.

Le emozioni non mentono mai.

Forse la conoscenza nella propria anima delle emozioni negative, ti porta a ricercare con gusto quelle positive, ti porta a divulgarle, a diffonderle, a viverle davvero.

Ora le ricerco, le assaporo, ora voglio vivere tutte le emozioni positive che la vita può donarmi.

Ora non freno più nulla, non controllo più ciò che mi possa far star bene, con la razionalità.

È impossibile sottrarsi alle emozioni che ci fanno sentire davvero vivi.

Quest’anno ricerco le emozioni, quelle forti, dirompenti, quelle che ti tolgono il fiato, che ti fanno perdere il controllo.

Quest’anno ricerco le gioie nelle piccole cose, nelle persone che ho vicino al cuore.

Che poi ci preoccupiamo tanto di fare qualcosa di concreto, di razionalizzare sempre tutto, di incanalare al meglio le nostre energie per poi?

Per limitare la nostra libertà.

Voglio moltiplicare i miei attimi di felicità.

Voglio lasciarmi stupire dalla vita.

Voglio amare il sole, la primavera, le coccole e tanto altro, ancora più di prima.

Voglio sentire i brividi scorrermi sulla schiena.

Voglio le bollicine.

Voglio vivere di emozioni.

Lasciamoci travolgere dai piaceri della vita.

Le emozioni risvegliano la nostra anima.

Non ricerchiamo sempre qualcosa, ma fermiamoci ad assaporare ciò che ci circonda.

La vita è adesso, non domani, non ieri, è ora.

Non preoccupiamoci di ciò che è stato e di ciò che sarà, adesso come stiamo?

Ascoltiamo le nostre emozioni, cerchiamo di comprendere i loro segnali, i loro messaggi.

Solo le nostre emozioni, sanno raccontarci la nostra verità.

Conosciamoci attraverso ciò che sentiamo, diveniamo consapevoli del nostro benessere, costruiamo la nostra pace.

Dobbiamo comprendere cosa ci rende felici, dobbiamo ricercare cosa ci dona gioia, dobbiamo vivere a pieno la nostra vita.

Liberiamo le nostre emozioni, serviamoci di esse.

Inebriamoci di … emozioni.

Non reprimiamo ciò che è racchiuso in noi, la nostra salute ne risentirebbe.

Esprimiamo ciò che vive nel nostro cuore.

Concediamoci il lusso di dedicarci a noi.

Accogliamo e rispettiamo le emozioni altrui, sviluppiamo la nostra empatia.

Tutto scorre velocemente, sono solo i ricordi ricchi di emozioni che rimangono fermi nel cuore.

Condividiamo le nostre emozioni.

Il nostro benessere diventa contagioso, la nostra voglia di vivere ispira gli altri.

Lasciamo alle nostre parole tutte le nostre emozioni.

Solo colui che è in grado di generare emozioni … arriva al cuore della gente, nulla di più semplice, nulla di più difficile.

Ampliamo tutto ciò che ci fa sentire vivi, tutto ciò che ci fa bene.

Lasciamo stare la logica, il senso, la razionalità.

Non poniamoci limiti.

Illuminiamo la nostra vita.

Lasciamoci conquistare … dalla ricchezza che vive nell’amare le emozioni.

L’amore è un vortice di emozioni.

 

Tu come vivi le tue emozioni?

Lascia un tuo commento, parliamone.

3 AZIONI PER AMARE LE EMOZIONI:

  • Accogliere ciò che proviamo e amplificare le emozioni positive.
  • Ascoltare la propria anima e il proprio corpo.
  • Vivere senza paura ciò che è racchiuso in noi.

 

3 ERRORI DA EVITARE PER AMARE LE EMOZIONI:

  • Frenare, limitare, trattenere, bloccare ciò che proviamo.
  • Sottovalutare ciò che sentiamo con il cuore.
  • Abbandonarsi per abitudine solo alle emozioni negative.

 

Buon proseguimento di giornata.

Vivi le emozioni del tuo cuore, ascolta le sue parole d’amore, e che siano urlate, sussurrate, scritte, pensate, bisbigliate, dette o non dette, l’importante che siano

Scrivi un commento

@kateandnik