Amare il mare

È impossibile non amare il mare!

Sarà per la sua immensità, per il suo profumo, per i suoi colori, per quell’associazione immediata che facciamo con le nostre vacanze, il mare è in grado di conquistare tutti.

Di solito è la nostra meta preferita per l’estate.

Osservando il mare, ritroviamo noi stessi.

Tra le sue onde riconosciamo i nostri sussulti, vorremmo la sua calma ma comprendiamo la sua tempesta.

Gli perdoniamo i suoi momenti di agitazione, lo adoriamo quando è tranquillo.

Lo ammiriamo per le sue sfumature incantevoli.

Ci lasciamo deliziare dal suo profumo.

Il mare sa capire i nostri silenzi.

Lui che sa capirci senza chiederci.

Riesce a cullare i nostri sogni più belli, diventa lo sfondo più dolce ai nostri baci più appassionati, è la cornice più amata per il nostro relax.

Ci perdiamo nel scorgere la sua fine, ci pare illimitato, proprio come la nostra vita.

Potremmo rimanere ore e ore incantanti dalla sua danza, dalle sue onde, dal suo rumore.

Quando osserviamo il mare, ci riuniamo con la natura, con la vita, con l’essenza.

Lascia che la musica del mare domini la tua mente.

Se non abbiamo la fortuna di vivere sul mare, la sua immagine ci rimane nel cuore, nell’anima.

Non possiamo dimenticare la sua immensità, i suoi colori.

Possiamo riconoscere pur da lontano il suo profumo, la sua brezza.

Lui, che passano gli anni e permane, si riadatta ai cambiamenti, all’uomo.

Resiste forte e dirompente.

Calmo e sereno.

Ci regala refrigerio.

Lui, che ha visto passare epoche, mode, realtà.

Lui, che nasconde dentro di sé i suoi misteri e i suoi abissi.

Il mare.

Non ci chiede nulla, non pretende, dona.

Riflette, accoglie, crea.

Diventa lo specchio della nostra anima, fa emergere i nostri ricordi, le nostre emozioni che pensavamo di affogare.

 Portiamo sempre il profumo del mare nel nostro cuore.

Il mare ci cura.

Migliora il nostro respiro, la nostra pelle.

Segue il flusso della nostra mente.

Il mare ci dona benessere.

Rispettiamo la sua natura, la sua imprevedibilità, la sua purezza.

Non sottovalutiamolo mai.

Il mare ti tratta come lo tratti, se avrai cura di lui, lui avrà cura di te.

Lasciamoci cullare dalla sua magia.

Immergiamoci nel suo splendore.

Riempiamoci gli occhi con i suoi colori.

Con tutto il cuore coltiviamo la gratitudine, ringraziamo la vita, la natura.

Ringraziamo la possibilità di amare il mare.

Quando si naviga sul mare, ci si stacca dal mondo.

 

Tu come vivi il mare?

Lascia un tuo commento, parliamone.

 

3 AZIONI PER AMARE IL MARE:

  • Lasciarsi conquistare dai suoi colori e dalla sua immensità.
  • Rispettare la sua natura.
  • Apprezzare ogni suo scenario.

 

 

3 ERRORI DA EVITARE PER AMARE IL MARE:

  • Danneggiarlo.
  • Rimanere intrappolati nelle proprie paure e non riuscire a godere di tutti i suoi benefici.
  • Non cogliere tutte le sue meraviglie.

 

 Il mare sa essere il custode dei nostri segreti.

 

Buon proseguimento di giornata.

Vivi le emozioni del tuo cuore, ascolta le sue parole d’amore, e che siano urlate, sussurrate, scritte, pensate, bisbigliate, dette o non dette, l’importante che siano

 

Scrivi un commento

@kateandnik