Amare il coraggio

La parola “coraggio” deriva dal latino ed è composta dalla parola “cor”, cioè cuore e dalla parola “haber”, cioè aver:

avere cuore.

Il coraggio è una virtù umana che permette con forza morale, di affrontare situazioni difficili, sacrifici, dolori.

Il coraggio è quel salto nel vuoto, è lasciarsi andare senza inibizioni.

Il coraggio è prendere in faccia la vita, tutta la vita, senza esitazione.

Il coraggio è la nostra forza interiore che non ci abbandona, che emerge quando meno ce lo aspettiamo, che ci permette di risollevarci.

Siamo coraggiosi più di quanto immaginiamo, dobbiamo solo prenderne consapevolezza.

Tutti i giorni dovremmo allenare il nostro coraggio, come fosse un muscolo per sviluppare la nostra energia.

Ci vuole coraggio a vivere davvero.

Facciamo sempre i conti con il nostro coraggio.

Quando dobbiamo scegliere.

Quando rimaniamo coerenti con noi stessi e viviamo secondo i nostri valori.

Quando esponiamo le nostre opinioni.

Quando difendiamo la nostra libertà.

Quando ci assumiamo la responsabilità delle nostre azioni, soprattutto degli errori.

Quando superiamo le sfide e inseguiamo la nostra visione.

Il coraggio è essenziale per distinguersi, per andare contro la globalizzazione che ci vuole tutti uguali, tutti con gli stessi interessi, le stesse idee.

Il coraggio allena la nostra forza di volontà, il muscolo che ci permette di svoltare, cambiare, migliorare.

Il coraggio è scegliere di attraversare le proprie paure.

L’aspetto più bello del coraggio è il come si vivono le sfide della vita, perché il coraggio, quello forte, che parte dal cuore, dona serenità, perché si sopporta con serenità.

Niente lamentele, niente paragoni, niente giudizi.

Nessuno spreco di forze, ma lavorare con se stessi nell’avere il coraggio di affrontare la vita e raggiungere i propri obiettivi.

Ci vuole coraggio ad accettare tutto ciò che non possiamo cambiare, un coraggio che graffia la nostra anima, che ci fa sentire impotenti di fronte alla vita.

Non basta la tenacia, non basta la forza, se si è intrappolati in una situazione che non possiamo cambiare, possiamo solo scegliere con coraggio come viverla.

Il come nasce dentro noi, la nostra mente, i nostri pensieri creano la nostra visione della realtà, la nostra infelicità o la nostra felicità.

Ci vuole coraggio ad andare avanti, nonostante tutto.

Ci vuole coraggio a essere determinati, a non lasciarsi rubare le energie da tutto ciò che non serve al nostro benessere.

Colui che vive con coraggio è coraggioso, ha coltivato la sua consapevolezza, la sua autostima.

Il coraggioso conosce la sua forza.

Riesce a vivere il suo successo.

Riesce ad amare la vita.

Solo i coraggiosi vivono le loro scelte.

Perché spesso però sottovalutiamo il nostro potere?

Come mai sminuiamo tutto il nostro coraggio?

Perché non è facile avere coraggio, non è semplice fare i coraggiosi.

Spesso conosciamo le nostre possibilità, siamo consapevoli di quello che ci manca, abbiamo chiara la nostra meta, ma non abbiamo il coraggio di cambiare.

Il vero coraggio non si limita a parlare, agisce, crea, fa.

Rimaniamo intrappolati nelle nostre abitudini, non ci sentiamo abbastanza forti per attraversare le nostre paure.

Eppure noi possiamo.

Dobbiamo crederci, credere profondamente in noi.

Dobbiamo credere che siamo davvero noi gli artefici della nostra vita ogni giorno, dobbiamo allenare il nostro coraggio per vivere davvero il nostro benessere.

Il cambiamento inizia in noi.

Chi vive con coraggio è una persona decisa e tenace a raggiungere la sua meta.

È in grado di gestire la sua mente e di non ascoltare i suoi pensieri che vogliono sabotare i suoi sogni.

Chi è coraggioso è audace.

Il coraggio è seguire il proprio talento per raggiungere il proprio successo personale.

Il coraggio esprime la sua ricchezza non solo quando lo si vive in prima persona, ma quando si riesce a donarlo.

Quando impariamo a incoraggiare, stimolare gli altri.

Quando riusciamo a fare del bene, supportiamo, guidiamo, ascoltiamo, diffondiamo coraggio, doniamo speranza.

Incoraggiare significa credere nell’altra persona.

Il coraggio di aiutare gli altri, si chiama amore.

Per quanto la nostra società possa apparire superficiale, nel profondo della sua essenza sa donare.

Quel dono avviene in maniera naturale, che parte dal cuore.

 Esistono angeli della vita che scelgono con coraggio di salvare altre vite.

Persone meravigliose che ogni giorno appaiono per esserci davvero.

Sono coloro che non scelgono solo una professione, ma uno stile di vita.

Che non si lasciano abbattere dalle intemperie, dai limiti, dalle avversità, ma procedono illuminati solo dal loro cuore.

Il coraggio vive negli occhi pieni di speranza di chi mette a rischio la propria vita per salvare quella altrui.

Il coraggio è una virtù che ogni genitore conosce.

Lo affronta quotidianamente con la propria creatura.

Nel cercare di essere un esempio, nel non farsi abbattere dalle difficoltà, nel spronare il proprio figlio a provare.

Ci vuole coraggio a donare la vita.

È fondamentale incoraggiare i bambini.

Comprendere insieme a loro i fallimenti, visti come opportunità per capire e crescere.

È importante educare con coraggio, non ascoltare le proprie ansie e paure, ma creare le ali del proprio bimbo per lasciarlo volare verso la sua libertà.

Diffondere coraggio arricchisce sia il nostro cuore sia il cuore altrui.

Decisi di scrivere quest’articolo perché una donna meravigliosa mi fece un augurio speciale per la festa della donna … mi scrisse:

auguri donna coraggiosa”.

Mi fece effetto ritrovarmi in tale definizione.

Io donna coraggiosa?

Non ci avevo mai pensato.

Non avevo mai riflettuto sull’importanza di tale parola.

Non avevo mai associato questo termine con me.

Da quel giorno iniziai a farlo, iniziai ad elencare nella mia mente tutte le occasioni in cui ho sfoderato il mio coraggio.

Tutte le volte in cui sono stata forte, sono andata controcorrente, ho espresso le mie idee.

Sono coraggiosa.

Il mio blog ne è la prova concreta.

Ci vuole coraggio a diffondere amore.

Il mio desiderio di riflettere e condividere le infinite possibilità che abbiamo per coltivare l’amore, esiste, ha preso vita.

Si, sono coraggiosa nel seguire il mio cuore, nel coltivare il mio sogno, nel cercare ogni giorno di migliorarmi, di crescere, evolvermi.

Sono coraggiosa quando cerco di imparare sempre cose nuove, nel crearmi sfide continue che possano permettermi di andare oltre la mia area di confort.

Sono coraggiosa quando, come tutte le donne, voglio fare tutto, essere mamma, moglie e donna, cercando sempre un equilibrio tra tutti i ruoli.

Sono coraggiosa nel credere ancora fortemente e intensamente nell’amore, nel sperare in un mondo migliore.

L’amore dona coraggio.

Se penso alla mia vita, il coraggio è sempre stato presente.

Sono stata coraggiosa quando ho scelto di difendere la mia tranquillità per difendermi.

Sono stata coraggiosa quando ho lottato per vivere il mio amore, ho creduto nella sua forza e negli occhi della persona che mi faceva battere il cuore.

Sono stata coraggiosa quando ho ascoltato me stessa nel capire il mio desiderio di maternità.

Sono stata coraggiosa tutte le volte che ho detto no, tutte le volte che non ho ricambiato un attacco, tutte le volte che ho scelto il bene per contrastare le incomprensioni.

Il coraggio è una costante della mia vita.

Ho coraggio quando credo nel buono delle altre persone, quando m’impongo di far emergere il meglio.

Ho coraggio quando scelgo di seguire solo il mio cuore.

Il coraggio è una virtù essenziale per vivere pienamente la vita.

Impariamo quindi a essere più coraggiosi.

Coltiviamo la nostra forza di volontà.

Evitiamo di perdere tempo prezioso procrastinando.

Svegliamoci.

Le nostre credenze, le nostre abitudini, i nostri pensieri influenzano inevitabilmente la nostra vita e il nostro coraggio.

Liberiamoci da tutto e rinasciamo come un fiore a primavera.

Permettiamoci di conoscere tutte le nostre risorse.

Ricerchiamo con coraggio il nostro sogno.

Ascoltiamo il nostro cuore.

Diveniamo impavidi di fronte alle nostre paure.

Riscopriamo la nostra essenza.

Sentiamoci liberi.

Possediamo in noi tutta la ricchezza che serve.

Impariamo ad amare il coraggio.

Il coraggio è la volontà di esprimere noi stessi.

 

Tu come vivi il coraggio?

Lascia un tuo commento, parliamone.

3 AZIONI PER AMARE IL CORAGGIO:

  • Coltivare la propria forza di volontà.
  • Affrontare con serenità le sfide della vita.
  • Ascoltare il proprio cuore.

 

 

3 ERRORI DA EVITARE PER AMARE IL CORAGGIO:

  • Procrastinare.
  • Rimanere nelle nostre gabbie dorate.
  • Essere e fare quello che altri desiderano.

 

Buon proseguimento di giornata.

Vivi le emozioni del tuo cuore, ascolta le sue parole d’amore, e che siano urlate, sussurrate, scritte, pensate, bisbigliate, dette o non dette, l’importante che siano

Scrivi un commento

@kateandnik