Categoria: Poesie

Baciatevi

Quando vi svegliate la mattina, quando tornate a casa, quando vi passa per la testa … baciatevi.

Baciatevi oggi, adesso, ora.

Baciatevi per il desiderio che permane in voi.

Baciatevi per strada, davanti ai portoni, alle fermate dei bus.

Baciatevi tenendovi il viso dell’amore tra le mani.

Assaporate la vita, la gioia, inebriatevi di profumo.

Baciate la vostra anima gemella, vostro figlio, vostra madre, la vostra amica.

Guardatevi negli occhi e non esitate.

Non diamo per scontato il nostro cuore, non sottovalutiamo il tempo.

Lasciamo cadere i muri dell’orgoglio, lasciamoli sgretolare di fronte alla dolcezza.

Baciatevi, esprimete il vostro amore, non vi è cosa più importante e più urgente.

Il mondo può aspettare, tutto può attendere, tutto si può fermare …

con la magia di un bacio.

Ho scelto il silenzio

È da un po’ che non scrivo una newsletter, un nuovo articolo.

Non è stata pigrizia, difficoltà o mancanza di cose da scrivere, ma è stata una scelta.

Ho scelto il silenzio per ascoltarmi.

Ho scelto il silenzio per comprendere cosa dirmi e cosa dire.

Ho scelto il silenzio per chiudere l’anno passato e iniziare l’anno nuovo.

Ci sono abitudini che ci risucchiano, che iniziano con l’essere un piacere e si trasformano in dovere.

Mi sentivo il dovere di pubblicare, mi sentivo il dovere di mandare avanti il blog e allora ho scelto il silenzio.

Non amo ciò che si ripete continuamente senza donare valore aggiunto.

Non amo ciò che viene dato per scontato.

Ci sono silenzi necessari per dare ancora più valore a ciò che fa rumore.

Ho scelto il silenzio per vivere la vita ma quella vera.

Ho abbracciato la mia rinascita.

Ho investito le mie energie accumulate con il silenzio, per ascoltare gli altri, per stare con gli altri.

Stranamente ho iniziato il nuovo anno senza la mia lista degli obiettivi, senza la mia lista dei desideri, senza avere nulla di pianificato.

Ma mai come quest’anno ho iniziato l’anno nuovo con gioia.

Mai come quest’anno so cosa voglio… voglio tante emozioni da vivere.

 

Andrà tutto bene

 

Oltre il tempo che passa.

Oltre le sfide della vita.

Tutti ci speriamo.

 

Andrà tutto bene.

 

Come un mantra, lo ripetiamo nella mente.

Come magia, ci lasciamo cullare dal suo magico potere.

 

Andrà tutto bene.

 

Un insieme semplice di parole che ci aiutano a credere nel domani.

Che mescolano un po’ di fiducia e speranza, per aspettarsi un futuro migliore.

 

Andrà tutto bene.

 

Quante volte nella vita abbiamo avuto l’esigenza che qualcuno ci abbracciasse forte e ci sussurrasse nell’orecchio:

Andrà tutto bene.

 

Quante volte ci siamo sentiti inermi di fronte alla vita.

Quante volte abbiamo provato il desiderio di non decidere più nulla, di non fare più nulla, di liberarci da ogni preoccupazione, raccontandoci che:

 

Andrà tutto bene.

 

Immergiamoci in un sano ottimismo per intravedere la luce in fondo al tunnel, per sperare che ogni periodo difficile possa dissolversi, come la neve al sole.

Sfoderiamo il nostro coraggio e non smettiamo mai di credere sempre e comunque che

 

Andrà tutto bene.

 

Figlio mio tu sei capace

Autoritratto di Alberto, 5 anni

 

 

Figlio mio tu sei capace.

Figlio mio non permettere a niente e a nessuno di giudicarti.

Le aspettative di chi si permette di dirti se sei capace o meno, non ti devono riguardare.

Figlio mio tu sei capace di scegliere, di capire, di sbagliare, di imparare.

Non ascoltare il giudizio altrui che ti vuole catalogare.

Non permettere alle voci esterne al tuo essere, di definire chi sei.

Tu sei chi desideri essere.

Figlio mio tu sei capace.

Tu sei libero di andare fuori dal coro, se lo vorrai.

Sei libero di non seguire la massa, di non soddisfare le aspettative altrui.

Sei libero di ascoltare la purezza della tua anima, per vivere la vita che vuoi davvero.

Figlio mio tu sei capace.

Di andare oltre ogni cosa possa limitare la tua libertà, anche contro i tuoi genitori, a volte se sarà necessario.

Non sei un bambolotto nato per essere chi desideravamo noi.

Tu sei e sarai ciò che vorrai.

Segui i tuoi sogni, i tuoi desideri, fai ciò che ti piace, ciò che ti fa brillare gli occhi.

Non fare nulla solo per piacere a qualcuno.

Non superare i tuoi limiti solo per ricercare l’approvazione.

Non affidare a nessuno la possibilità di non farti sentire abbastanza.

Figlio mio tu sei capace.

Ascolta i consigli, ma non seguire le imposizioni, sii l’unico giudice della tua vita.

Non desidero che tu sia il primo in ogni cosa, che tu sia il migliore, che tu sia invincibile.

Desidero solo, figlio mio, che tu possa sempre credere nelle tue capacità e seguire l’unica voce giusta … il tuo cuore.

Figlio mio tu sei capace di vivere d’amore e di inondare la nostra vita di puro amore.

 

Buon compleanno Alberto.

@kateandnik